Google ha lanciato Keen, un’app simile a Pinterest con Intelligenza Artificiale

Il team Area 120 di Google, un gruppo di lavoro che crea prodotti sperimentali, ha lanciato Keen, un’app simile alla tecnologia Pinterest che utilizza la tecnologia di Intelligenza Artificiale (AI).

La nuova app di Google si basa sull’apprendimento automatico per aiutare gli utenti a trovare i contenuti che gli piacciono. Finora, Keen è disponibile sul web e sui dispositivi con il sistema operativo Android.

Secondo il co-fondatore dell’app, CJ Adams, sulla piattaforma blog Medium, gli utenti decidono “cosa vogliono spendere più tempo e quindi selezionano i contenuti dal web e le persone di cui si fidano per contribuire a farlo accadere”.

Gli utenti dell’applicazione saranno in grado di creare diversi ‘keens’ su qualsiasi tema, come “cuocere pane delizioso a casa” o “iniziare un giardino interno”.

Per ogni ‘keen’, l’app utilizza la ricerca di Google e la più recente nell’apprendimento automatico per trovare i contenuti di interesse per ogni utente.

Gli utenti potranno quindi selezionare i contenuti che gli piacciono di più dalla ricerca, condividere la loro raccolta con altri utenti o trovare nuovi contenuti in base a ciò che hanno salvato, ha spiegato Adams.

Keens può essere pubblico o privato, in modo che gli utenti possono controllare gli argomenti che vogliono condividere e anche aggiungere persone che possono collaborare alla raccolta.

“Keen non pretende di essere un posto per trascorrere infinite ore di navigazione. È un luogo per i tuoi interessi: un luogo per farli crescere, condividerli con i propri cari e trovare cose che contribuiscano a far contare questa vita”, ha aggiunto Adams.

Solo pochi giorni fa Google ha lanciato un’altra applicazione con il team area 120 chiamato Tangi, che combina brevi video in stile TikTok con tutorial e trucchi come Pinterest.

Tangi cerca agli utenti di condividere brevi video fino a 60 secondi che “ispirano la creatività” con contenuti di cucina o artigianato.